• top
  • 1 COSTELLAZIONI FAMILIARI SILVIA PALLINI
  • top002
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE SILVIA PALLINI
costellazioni-familiari-Il--futuro.jpg

costellazioni familiari

 

Le ultime notizie del Blog:

Tutto quanto è Energia e il Pensiero crea materia. Sono infatti le informazioni che noi emaniamo attraverso pensieri e sentimenti che danno forma alla realtà che sperimentiamo come nostra vita.

La Legge di Risonanza: niente è casuale nella vita ma tutto è diretto dalle emozioni

La Legge di Risonanza: niente è casuale nella vita ma tutto è diretto dalle emozioni

A volte mi dico che forse la mia è una strategia per non affrontare la realtà, infatti non ho voglia di sentire drammi, lamenti e accuse. Poi rifletto sull'unica Legge che regola la Vita e che sta al di sopra di tutte le altre leggi: La Legge di Risonanza. Tutto quanto è Energia e il Pensiero crea materia.



La messa in scena delle costellazioni familiari

La messa in scena delle costellazioni familiari

Il metodo di Bert Hellinger di lavorare con la messa in scena delle costellazioni familiari porta alla luce le dinamiche nascoste che ci legano alla nostra famiglia e ci spingono a comportarci in una certa maniera.

Con ciò si vede che la nostra vita viene spesso condizionata da sentimenti o da comportamenti che non ci appartengono. I drammi ed i segreti che fanno parte della storia della nostra famiglia possono destabilizzare fortemente il sistema familiare e crearci dei problemi senza che ce ne accorgiamo.

Lavoro Emotivo e Corporeo

Il Lavoro Emotivo Corporeo è dedicato all'ascolto del nostro corpo e delle nostre emozioni, DAL CONCEPIMENTO IN POI, per riflettere sui nessi esistenti tra i Vissuti Primordiali e le Esperienze Relazionali Attuali.

Il concepimento, la gravidanza e il parto formano in larga misura quel "PROGRAMMA COMPORTAMENTALE" costituito da cicli che si ripetono in ETA' ADULTA fino a che rimangono sotto la soglia della consapevolezza.

Per scopire di più sul Lavoro Emotivo e Corporeo, consigliamo il libro "La Prima Ferita" di Willi Maurer.

Il Lavoro Emotivo e Corporeo, offre le condizioni ideali per esplorare ed approfondire attraverso sia il lavoro individuale che quello svolto in gruppo :

costellazioni familiari immagini nuove2- i nessi esistenti tra vissuti primordiali ed esperienze relazionali
- trovare contatto con le tue sensazioni, impressioni, i tuoi sentimenti e ricordi
- riconoscere i tuoi modelli di comunicazione e comportamento
- scoprire quali fattori influiscono sulle tue relazioni o sui conflitti attuali
- ricevere un accompagnamento individuale per trovare maggiore chiarezza, premessa a relazioni profonde e gioiose
- intraprendere o approfondire il tuo percorso di crescita interiore.

Nella vita e nei rapporti ripetiamo spesso gli stessi modelli emotivi e relazionali. Talvolta questo è fonte di dolore e di conflitto, ma non riusciamo a trovare la chiave per il cambiamento che desideriamo.

Le situazioni del presente che entrano in risonanza con situazioni della prima infanzia o della nascita riattivano emozioni e modelli di risposta che nel passato ci hanno aiutato, ma oggi non sono più efficaci. Non è possibile modificarli esclusivamente con la volontà. Però possono essere il "filo rosso" che permette di attivare le proprie risorse di auto guarigione per risanare le relazioni.

 

Scopri i prossimi eventi dedicati al Lavoro Emotivo e Corporeo, organizzati da Silvia Pallini.

Perchè vediamo la "malattia", cioè i sintomi, come un errore?

Le 5 Leggi Biologiche del Dr. Hamer e la malattia

Le 5 Leggi Biologiche del Dr. Hamer e la malattia

Il nostro modo di vedere le cose ne determina l'andamento. Vedere la 'malattia', cioè i sintomi, come un errore e un male è la conseguenza delle nostre esperienze e delle paure apprese. I sintomi fanno parte di un processo, e come tutti i processi, hanno un senso profondo nel Progetto Divino. Non ci sono errori nel Progetto ma solo un nostro modo distorto di percepire e interpretare.

Sia il dolore fisico che quello emotivo hanno uno scopo?

Le 5 Leggi Biologiche: A cosa serve il dolore?

Le 5 Leggi Biologiche: A cosa serve il dolore?

Prova ad immaginare cosa succede quando ti chiudi le dita nella porta; ti serve il dolore? Se tu non lo sentissi potresti insistere e stroncarti le dita, ed inoltre, avendolo provato una volta, probabilmente non avrai più voglia di risentirlo, starai attento e cercherai di non farlo succedere ancora.

Tutto quello che fa parte della nostra vita, relazioni, beni, salute, è la realizzazione nella materia del nostro mondo interiore

Le Costellazioni Familiari: senza radici non si vola

Le Costellazioni Familiari: senza radici non si vola

Se dentro di noi c'è guerra la sperimenteremo fuori, con il compagno, con i figli, i colleghi ecc Se dentro di noi c'è mancanza la sperimenteremo fuori come povertà o difficoltà economiche. Se dentro di noi ci sono conflitti li sperimenteremo fuori come malattia. Nessuno di noi ha colpa per quello che vive dentro di sé, ma ne è responsabile, nel senso che ne paga le conseguenze. Sono molti i fattori che determinano il nostro modo di sentire, il nostro mondo interiore.

 

<<  7 8 9 10 11 [1213 14 15 16  >>  

costellazioni familiari