• top
  • 1 COSTELLAZIONI FAMILIARI SILVIA PALLINI
  • top002
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE SILVIA PALLINI
costellazioni-familiari-bisogni-di-bambini.jpg

costellazioni familiari

 

Le ultime notizie del Blog:

Tutto è già come deve essere

Tutto è già come deve essere

Ho imparato che seguire il Flusso della Vita significa ascoltare il proprio cuore e fare sempre semplicemente il meglio possibile, farlo nella Fiducia che tutto è come deve essere, farlo spinti solo dall'Amore.

Per quanto a noi la situazione possa sembrare grave e difficile è utile farlo senza ansia e senza paura, certi di essere sostenuti da Forze più grandi che ci indicano la Via.

- Silvia Pallini

È solo una questione di risonanza, è una legge universale, non sei sfortunato e nessuno c'e l'ha con te.

Vuoi sapere perché, per quanto ti sembra di impegnarti, non ottieni quello che veramente desideri?

Vuoi sapere perché, per quanto ti sembra di impegnarti, non ottieni quello che veramente desideri?

È solo  una questione di risonanza, è una legge universale, non sei sfortunato e nessuno c'e l'ha con te. Semplicemente non sei ancora riuscito a stabilizzarti sulla frequenza dell'abbondanza e della gratitudine.

Bert Hellinger

Bert Hellinger

Nato nel 1925, ha studiato Filosofia, Teologia e Pedagogia. E'stato membro di un ordine cattolico per 25 anni, 16 dei quali ha lavorato come missionario dagli Zulù in Africa. In seguito è divenuto psicanalista ed ha gradualmente integrato nella sua pratica la Dinamica di Gruppo, la Terapia Primaria, l'Analisi Transazionale, la Psicoterapia Familiare Sistemica, l'Ipnoterapia Ericksoniana, la Programmazione Neurolinguistica (PNL) ed altri procedimenti ipnoterapeutici. 

A partire dal 25 Settembre 2018, per un anno, un martedì al mese

Corso Annuale "I 10 Passi" 2018/2019 - dal 25 settembre 2018

Corso Annuale

 

Questo percorso è rivolto a tutti coloro che sono disposti davvero ad assumersi la responsabilità della propria vita, a coloro che sono stanchi di sentirsi vittime impotenti di un sistema ingiusto.

Gruppi esperenziali per le Coppie

Una delle principali ragioni di sofferenza sono le relazioni, tutte le relazioni, ma in particolare quelle di coppia.

Tutti quanti abbiamo un grande bisogno di amare ma soprattutto di essere amati. Molto spesso, direi quasi sempre, questo immenso bisogno ci rende ciechi di fronte alla realtà che stiamo costruendo e, di conseguenza, vivendo.

Dopo una fase di entusiasmo iniziale nella coppia, le persone si ritrovano sole e deluse, cominciano a sentire che i loro bisogni non sono soddisfatti e il partner si rivela diverso da come loro avrebbero voluto, così cominciano le battaglie e le recriminazioni, ognuno dei due si sente tradito e non capito e di questo, ovviamente, incolpa l'altro.

A questo punto alcune coppie si separano nella speranza di trovare la persona giusta, altre rimangono insieme, nel senso che vivono sotto lo stesso tetto e condividono una serie di cose materiali, a volte interessi, spesso figli, ma si chiudono interiormente, si rassegnano ad un rapporto "normale" ma che non li nutre più. Sembra non possa esistere niente di meglio; guardatevi intorno, quante coppie conoscete veramente appagate dal loro stare insieme...

14818919817 56afa089b7 hSono convinta che quando due persone si mettono insieme questa non è l'unione solo di due essere umani ma è l'unione di due sistemi familiari, con tutte le loro dinamiche e i loro sospesi che però rimangono sotto il livello di coscienza e spingono i due protagonisti a ripetere schemi antichi.

Nessuno di noi è libero di vedere l'altro per come veramente è, infatti abbiamo tutti un filtro davanti agli occhi e attraverso questo filtro noi leggiamo l'altra persona.

Un banale esempio per spiegarsi. Se il papà ha avuto, durante il matrimonio, diverse avventure con altre donne, la mamma si sarà sentita vittima e abbandonata, si sarà anche sentita non abbastanza desiderabile e in competizione con le altre donne.

La figlia di questa unione, anche se di queste avventure non sapesse niente a livello conscio, ha registrato tutte le emozioni della madre e del padre, trovandosi nel mezzo a una battaglia dove tutti hanno perso e lei si è sentita impotente e sola.

relazione di coppia_comunicazione_silvia palliniQuando sarà grande e inizierà una storia con un compagno lo vedrà, in automatico, attraverso gli occhi di sua madre, sarà quindi arrabbiata senza neanche sapere il perché e nutrirà una profonda sfiducia. Come pensate si possa sentire il lui in questione?

Nessuno ha colpa ma se non decidiamo di svegliarci e andare a guardare dentro noi stessi, continueremo a creare relazioni estremamente dolorose.

La nostra parte Divina vuole che guariamo definitivamente dalle profonde ferite (dovute alla nostra storia personale e alla memoria dei nostri antenati) che ci impediscono di splendere per le creature meravigliose che siamo. In quest'ottica l'altro è lo strumento perfetto per pigiare forte sulle nostre piaghe, permetterci così di diventarne consapevoli e scegliere di prendersene personalmente cura con amore.

Durante l'anno, vengono organizzati una serie di incontri e di corsi dedicati in modo specifico alla Relazione di Coppia.

Scopri le prossime date.

costellazioni familiari immagini nuove6

Il mio libro

Attraverso il mio libro "Tre Domande per Guarire", intendo offrire una serie di spunti di riflessione affinché ognuno sia in grado di porsi le domande giuste (e in caso di malattia proprio le tre domande che danno il titolo al libro stesso) e trovi dentro di sé le risposte utili.

Spero così di potervi accompagnare in questo percorso di apertura verso quelle tante possibilità che molti non sanno di avere, ma che in realtà sono a disposizione di tutti.

Ho scelto inoltre di inserire nel testo alcune favole scaturite dal cuore in particolari fasi della mia vita. Sono scritte sull'onda di emozioni forti conseguenti a momenti di apertura dell'anima, a momenti in cui ho rivissuto la mia storia personale sentendo tanto amore verso la bimba che sono stata, senza più minimizzare la sua sofferenza, ma anzi vedendola e accogliendola per lasciarla finalmente andare. Solo così ho potuto smettere di fare la vittima nell'adesso di adulta.

E' possibile acquistare il libro all'interno del sito web Il Giardino dei Libri.

 

 

Spero che il libro possa toccare i vostri cuori.

ban side libro tre domande per guarire

 

Presentazione del libro Tre Domande per Guarire

E' la diagnosi pesante di una malattia con il suo tremendo verdetto di un futuro incerto che spinge l'autrice alla ricerca di un eventuale senso della sofferenza e da questo di una possibile soluzione che possa restituirla alla vita intesa nella sua pienezza. Attraverso un lungo viaggio fra le scoperte di Hamer, le Costellazioni Familiari di Hellinger e il Lavoro Emotivo e Corporeo di Willi Maurer, Silvia Pallini ha rivisitato l'evento malattia capovolgendone la prospettiva e ampliandone la lettura di significati ben più profondi.

La malattia diventa dunque un messaggio da decifrare, parla di eventi passati e rimossi, grida un dolore rimasto ingabbiato, invita a non lasciarsi soccombere dal panico.

E proprio grazie alla malattia ognuno può scoprire dentro di sé potenzialità impensate che finalmente aprono il cuore all'amore e al perdono. Pertanto alla guarigione.

Argomentazioni, quelle di Silvia Pallini, tratte dalla sua storia personale e professionale, così avvincenti e precise che hanno la straordinaria capacità di insinuare nel lettore quei dubbi necessari a dare una svolta alla vita di ciascuno.

 

E' possibile acquistare il libro all'interno del sito web Il Giardino dei Libri.

 

 Leggi ora alcune parti del Libro:

Prendiamoci un'ora al giorno per stare bene!

Silvia Pallini: la mia prima Costellazione Familiare.

A cosa serve il dolore?

Chi è il bambino ferito dentro di noi?

<<  10 11 12 13 14 [1516  >>  

costellazioni familiari