Accedi al nuovo Blog

SPlogo
e scopri subito i nuovi articoli di Silvia

 

Come si sente un Bambino che ha paura di sbagliare, di essere giudicato o punito?

Tutto il suo sistema mente-corpo è in allarme, la mente non è più libera di esplorare e il cuore tace

Come si sente un Bambino che ha paura di sbagliare, di essere giudicato o punito?

Il bambino può dare il meglio di sé solo quando si trova in uno stato di tranquillità. Quando si sente in pace e protetto tutti i suoi sistemi sono a disposizione per fare acquisizioni e per risolvere problemi, la mente esplora le varie possibilità e il cuore, o l’intuizione, fornisce nuove idee.

 

Quando il bambino ha paura di sbagliare, di essere giudicato o punito, tutto il suo sistema mente-corpo è in allarme, la mente non è più libera di esplorare e il cuore tace. L’unica cosa che il bambino può fare in quella situazione è usare la forza di volontà per costringersi ad imparare a memoria quanto gli viene chiesto di ‘sapere’.

 

Sogno, e lavoro, per un mondo dove la scuola sia una ‘Casa della gioia e del gioco’, dove ai bambini venga offerta la possibilità di spaziare in vari ambiti seguendo le proprie preferenze personali.

Dove possono imparare la Vita, risolvendo problemi pratici, per loro comprensibili e sensati, godendo delle proprie capacità e delle abilità conquistate.

Sono certa che tanti adulti sensibili e in contatto con il dolore e l’ansia che hanno provato a scuola adesso stanno lavorando in questa direzione; sanno per esperienza personale che i voti, i giudizi, le punizioni, le umiliazioni hanno prodotto in loro solo rabbia e senso di inadeguatezza.

Abbiamo tutti quanti bisogno di un mondo abitato da persone sane, serene e in armonia con se stesse e con gli altri.

Una scuola che tenga costantemente conto dei reali bisogni dei bambini è un tassello importante… grazie a tutti coloro che si stanno impegnando.

 

- Silvia Pallini