• top
  • 1 COSTELLAZIONI FAMILIARI SILVIA PALLINI
  • top002
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE
  • COSTELLAZIONI FAMILIARI FIRENZE SILVIA PALLINI
costellazioni-familiari-amore-morte.jpg

costellazioni familiari

 

Le ultime notizie del Blog:

eBook Gratuito - Il Buco: Perchè abbiamo ferite così profonde?

eBook Gratuito - Il Buco: Perchè abbiamo ferite così profonde?

La premessa a questo lavoro nasce dalla mia, ma non solo, osservazione che se i bisogni biologici, affettivi, emotivi, intellettuali e spirituali di ogni creatura non vengono soddisfatti in maniera adeguata dal concepimento ai primi anni di vita, si forma dentro il cuore e nel corpo come un buco.

Questo buco diventa una priorità assoluta, e più cresciamo e diventiamo adulti e poi vecchi, più questo buco urla per richiamare la nostra attenzione - Silvia Pallini

 

  • Quali sono i bisogni dell’essere umano dal concepimento all’età adulta?
  • Che relazione c’è tra la soddisfazione di questi bisogni e la felicità?
  • Tutto ciò ha a che fare, e in che misura, con la capacità di trovare il proprio ruolo nella vita?
  • Siamo venuti sulla terra per dare il nostro contributo, far brillare la nostra luce. Se non riusciamo ad essere Chi Siamo e vivere a pieno i nostri talenti potrebbe dipendere dal non aver avuto risposta adeguata ai nostri bisogni nella primissima fase della nostra vita?
  • Quali sono i bisogni dell’essere umano nelle varie stagioni della vita?

 

Se vuoi ricevere una risposta a queste domande e

desideri trovare una guida nella tua ricerca interiore,

effettua il download gratuitamente dell'ebook Il Buco: Perchè abbiamo ferite così profonde?

 Fai il download dell'ebook Gratuito

  

Se desideri lasciare una tua opionione sul tema o se vuoi ulteriori approfondimenti puoi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

coraggio

 

Consigliamo la lettura di altri due libri meravigliosi e collegati a questa tematica: 

Il Concetto del Continuum di Jean Liedloff

Jean Liedloff, nata a New York, dopo aver preso parte a cinque spedizioni tra gli Yequana, indiani dell’età della pietra del Venezuela, ha messo a punto la sua originale rilettura critica del rapporto tra cultura occidentale e natura con la sua opera The Continuum concept.

Di cosa parla il libro:

La prima violenza che caratterizza la nascita della vita nella nostra cultura è la rottura traumatica del rapporto madre-bambino sin dai primi istanti di vita.

Quella separazione violenta del neonato dalla madre, imposta dalle moderne tecniche ospedaliere di gestione del parto, viene poi ripetuta spesso orgogliosamente nel corso della vita neo-natale.

In realtà queste traumatiche privazioni infantili spesso costituiscono le premesse per la formazione di individui ansiosi, sradicati, aggressivi.

A partire da un'originale esperienza di condivisione con una tribù di indios venezuelani, il nostro contraddittorio rapporto con il bambino, spesso devastante perché privo delle più spontanee esperienze di continuum come la posizione dell'in-braccio, dell'allattamento al seno, ecc.

 

Gravidanza consapevole. Il compito della donna: costruire un mondo migliore di Bianca Buchal

Di cosa parla il libro:

È molto importante trasmettere alle future Mamme, informazioni basilari e utili, per poter procedere in tutta serenità verso una felice maternità. Tali informazioni serviranno soprattutto a comprendere il significato del dare alla società umana un essere nuovo, un individuo che avrà ricevuto le impronte migliori, indispensabili per poter svolgere positivamente ilcompito per il quale esso nasce.

 

costellazioni familiari