La 2° Legge della Natura

La 2° Legge della Natura

La legge della Bifasicità di tutte i programmi speciali biologici sensati della natura se si arriva alla soluzione del conflitto.

Questa legge della natura capovolge profondamente tutto il nostro presunto sapere poiché tutte le malattie della medicina intera si evolvono in questa bifasicità. Nella nostra ignoranza dei contesti abbiamo descritto nei libri di medicina alcune centinaia di "malattie fredde" e altrettante centinaia di "malattie calde". Le malattie fredde erano quelle nelle quali i pazienti avevano la cute fredda, le estremità fredde, si trovavano in stress permanente, perdevano peso, avevano problemi del sonno (difficoltà ad addormentarsi o risvegli frequenti). Le "malattie calde" dove i pazienti mostravano le estremità calde bollenti, quasi sempre avevano febbre, avevano buon appetito, ma grande stanchezza.

Nella Nuova Medicina Germanica viene considerato un grosso errore non aver chiesto la lateralità del paziente, cioè se è destrimane o mancino, poichè la coordinazione dei conflitti con i focolai di Hamer e i tumori o le necrosi dell'organo è di grandissima importanza, in quanto non decide solamente l'evoluzione del conflitto o del cervello, ma anche quale "malattia" o SBS subisce un paziente nei vari conflitti.

Fonte: "Grazie Dottor Hamer". di Claudio Trupiano.

ATTENZIONE: attualmente, queste 5 leggi scoperte dal dr. Hamer non sono ancora ufficialmente riconosciute, non esistono quindi cliniche, ospedali o luoghi di consenso dove il paziente, che decide di curarsi sulla base di queste conoscenze, possa tranquillamente ricevere le cure desiderate. A causa di questa situazione precaria e delicata, non è possibile neppure diffondere una lista dei medici e dei terapeuti che applicano la diagnostica scientifica della Nuova Medicina nell'ambito della loro professione.